Otto x Mille

www.uaar.it/laicita/otto_per_mille

Ogni anno l’8 per mille che lo Stato raccoglie con le imposte sul reddito dei contribuenti viene ripartito tra lo Stato stesso e sei confessioni religiose: la Chiesa cattolica, l’Unione delle chiese metodiste e valdesi, le Comunità ebraiche, la Chiesa luterana, l’Unione delle chiese avventiste e le Assemblee di dio. La ripartizione di questo denaro pubblico avviene secondo la percentuale delle firme raccolte al momento della dichiarazione dei redditi.

Ciò significa che, anche se non firmi, sarai comunque tassato e l’8 per mille delle tue imposte sarà comunque ripartito in base alle scelte fatte dagli altri contribuenti.

In realtà nessuno destina il proprio gettito: il meccanismo somiglia di più a un gigantesco sondaggio d’opinione con cui si “contano” le scelte, si calcolano le percentuali ottenute da ogni soggetto e i fondi vengono poi ripartiti in base a queste percentuali.

Ebbene, solo un italiano su tre effettua una scelta: ma, come detto, l’8 per mille viene comunque ripartito in base alle scelte effettuate. Risultato: con solo il 35% delle firme effettive, l’87% dei fondi finisce alla Chiesa cattolica. Stiamo parlando di oltre un miliardo di euro, oltre duemila miliardi di vecchie lire.

Tieni anche presente che, sebbene ogni anno la Chiesa cattolica italiana diffonda spot costosissimi girati in luoghi poverissimi, solo 80 milioni (l’8% delle somme raccolte) sono inviati nel Terzo Mondo, mentre 130 milioni di euro sono spesi per costruire nuove chiese in Italia!
Il meccanismo dell’8 per mille è ben poco democratico.
Lo Stato infatti

  • non ammette alla ripartizione altre confessioni religiose (Buddismo, Islam, Testimoni di geova…);
  • non informa i cittadini;
  • non chiede nemmeno di firmare a proprio favore;
  • usa parte dei suoi fondi per… edifici religiosi!
Per tutti questi motivi, se presenti la dichiarazione dei redditi

RICORDATI DI FIRMARE IN MODO CONSAPEVOLE

E se non sei tenuto a presentare la dichiarazione dei redditi

FIRMA COMUNQUE E CONSEGNA LA TUA SCELTA AGLI ENTI PREPOSTI

(BANCHE, POSTE…)

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito UAAR:
www.uaar.it/laicita/otto_per_mille

Lascia un commento